BANDO 2022

A Priori Magazine – Rivista sviluppata col supporto della Consulta degli Studenti dell’Accademia di Belle Arti di Roma, ha l’obiettivo di valorizzare l’Arte Contemporanea maturata all’interno delle Istituzioni di Alta Formazione italiane, fornendo una panoramica d’insieme degli indirizzi didattici, culturali e poetici che la caratterizzano. Una giuria selezionerà tra i partecipanti un massimo di 18 artisti e 9 curatori che dovranno realizzare, collaborando proficuamente in gruppi di tre, un progetto da inserire in A Priori Magazine riflettendo sul tema proposto per questa seconda edizione: IMMERGERE. Inoltre, i vincitori avranno la possibilità di partecipare a una Conferenza nazionale e a un’esposizione che avrà luogo nel corso dell’Anno Accademico 2022/2023. La versione cartacea della rivista sarà diffusa in tutte le biblioteche delle ABA e ISIA e nei principali centri culturali italiani. Leggi il Bando e scopri come presentare la domanda di partecipazione in base al tuo indirizzo professionale.

>>TEMA EDITORIALE

IMMERGERE e immergersi in un tempo sospeso ci permette di contenere la frenesia del quotidiano, contro il consumo effimero e sfrenato di oggetti e soggetti che ci allontana dalla percezione concreta dell’ambiente in cui viviamo, contro l’ansia di raggiungere obiettivi, lavorare e performare costantemente, contro l’accumulazione d’informazioni e dati esterni, rallentare e mettersi in ascolto può trasformare un tempo frammentato in densità creatrice. Se ci si immerge in un profondo abisso il tempo diviene «rapporto tra ciò che esiste e ciò che non esiste», il silenzio ci avvolge, le possibilità di scoperta sono molteplici e tangibili e il corpo – percepito finalmente nella sua interezza – si apre a raccoglierle. Nell’etere marino come in quello cosmico, il caos lascia spazio alla contemplazione. La contemplazione crea libero spazio del divenire. E allora, in questo stadio, l’opera d’arte si inserisce esattamente nella relazione fra ciò che esiste e ciò che non esiste, nell’accettazione e consapevolezza del passato e la prospettiva di un futuro tanto già presente quanto ignoto.

 

>>Bibliografia consigliata

Agamben G., Cos’è il contemporaneo?

Alfie B., Capitalismo e Candy Crush.

Groys B., Compagni del tempo.

Herrigel E., Lo zen e il tiro con l’arco.

Heidegger M., Essere e tempo.

Heidegger M., Costruire, abitare, pensare

Kant I., La fine di tutte le cose.

Latour B., La sfida di Gaia, il nuovo regime climatico.

Bordina A., Estremo V., Federici F., Extended temporalities, transient vision in the museum and in art.

Rovelli C., L’ordine del tempo.

Rosa H., Accelerazione e alienazione. Per una teoria critica del tempo nella tarda modernità.

Yeats W. B., Una visione.

 

>>Obiettivi principali del progetto 

– Creare un punto di riferimento per coinvolgere gli studenti appassionati al dibattito e all’innovazione culturale. 

– Realizzare confronti dinamici e collaborazioni tra gli studenti delle Istituzioni ABA e ISIA d’Italia non favoriti da prossimità territoriale. 

– Stimolare la formazione di una comunità in cui possano crearsi legami interpersonali e professionali proficui. 

– Creare un ponte tra la dimensione studentesca e professionale. 

– Incoraggiare la collaborazione tra le Rappresentanze studentesche delle ABA nell’ambito culturale.

 

>>Destinatari 

Il seguente bando è rivolto a tutti i giovani, entro i 35 anni di età, che siano iscritti presso le Istituzioni ABA e ISIA italiane o vi si siano diplomati a partire dall’anno accademico 2018/2019. Il bando può essere applicato in qualità di artisti o di curatori.

È consentita la partecipazione di collettivi qualora i membri rispettino il precedente requisito anagrafico e la registrazione sia fatta a nome di un solo studente iscritto o neo-diplomato a dette istituzioni.

 

>>Criteri di selezione 

I criteri di selezione degli artisti e dei curatori saranno la qualità, l’originalità e la consistenza della ricerca in relazione alle problematiche e alle necessità da affrontare nell’attualità sociale, culturale e politica nazionale e/o internazionale. Inoltre, verrà considerata degna di importanza la vicinanza della ricerca col tema editoriale e al lavoro di gruppo. La giuria si riserva il diritto di non procedere a nessuna assegnazione nel caso in cui le proposte presentate non raggiungano la qualità minima richiesta.

 

>>Termini e Modalità di partecipazione 

La domanda di partecipazione è a titolo gratuito e dev’essere inviata entro le 24:00 del 20 Giugno 2022*. Partecipando al bando artisti e curatori dichiarano e garantiscono di essere titolari dei diritti sull’opera e sul contributo proposto e che esse non violino i diritti avanzati da qualsiasi terzo soggetto a qualsiasi titolo, esonerando così la redazione di A Priori Magazine da ogni responsabilità che possa sorgere in capo alla riproduzione del materiale ricevuto.

*Attenzione, OPEN CALL prorogata al 30 giugno 2022

Per la categoria Artisti, la documentazione dev’essere inviata all’indirizzo mail info@apriorimagazine.com con oggetto “NOME, COGNOME, CATEGORIA ARTISTA”.
I materiali devono essere in formato PDF che non superino i 5 MB, e devono comprendere: 

- Tre immagini ad alta risoluzione (300 dpi) di un’unica opera realizzata dal partecipante considerata rappresentativa della propria ricerca.

L’immagine dovrà essere accompagnata da una didascalia e da una breve descrizione e verrà utilizzata come presentazione dell’artista all’interno del sito web.

- Portfolio inglese o italiano comprensivo di una breve biografia. 

- Numero di matricola e nome completo del proprio Istituto per gli iscritti al biennio o al triennio. Il diploma, in mancanza di tale un’autocertificazione, che attesti il compimento del primo o del secondo ciclo avvenuto successivamente all’anno accademico 2018/2019. 

- Copia del documento d'identità. 

Sono accettati file provenienti da WeTransfert.

Per la categoria Curatori, la documentazione dev’essere inviata info@apriorimagazine.com con oggetto “NOME, COGNOME, CATEGORIA CURATORE”. I materiali devono essere in formato PDF che non superino i 5 MB, e deve comprendere: 

- Un testo di critica o curatela, di massimo 3000 battute, che dia un’idea dei propri interessi e della propria ricerca pratico-teorica. 

- Curriculum Vitae comprensivo di una breve biografia. 

- Numero di matricola e nome completo del proprio Istituto per gli iscritti al biennio o al triennio. Il diploma, in mancanza di tale un’autocertificazione, che attesti il compimento del primo o del secondo ciclo avvenuto successivamente all’anno accademico 2018/2019. 

- Copia del documento d'identità. 

 

Sono accettati file provenienti da WeTransfert.

>>Premio 

– A tutti gli studenti vincitori sarà offerto uno spazio d’esposizione digitale e cartaceo in A Priori Magazine. Il Magazine cartaceo verrà spedito a tutte le biblioteche delle ABA e delle ISIA sul territorio nazionale e ai principali centri culturali in Italia, così da permettere un maggiore confronto tra gli studenti sull’intero territorio nazionale e tra gli studenti e gli spazi espositivi residenti all’interno del proprio ambiente culturale. 

– Sarà offerta anche la possibilità di partecipare a una Conferenza Nazionale e a un’esposizione collettiva da organizzarsi nel corso dell’Anno Accademico 2022/2023.

>> GIURIA 

Le opere e i contributi verranno selezionati da una giuria composta da:

– Daniela Bigi, storica, critica e curatrice d’arte. Co-direttrice della rivista Arte&Critica e del suo supplemento Arte&Critica City. Docente di Storia dell’arte contemporanea, Linguaggi dell’arte contemporanea e Ultime tendenze delle arti visive presso l’ABA di Palermo.

– Cesare Pietroiusti, artista internazionale, fondatore, coordinatore e membro di molti centri di ricerca, progetti e convegni d’arte. Ex docente del Laboratorio Arti Visive presso lo IUAV di Venezia.

– Federica Zianni, artista di rilievo nazionale, docente di Tecniche di Fonderia presso l’Accademia di Belle Arti di Brera, Milano.

– Osservatorio Futura: Federico Palumbo, Francesca Disconzi.

– Alice Vangelisti, curatrice indipendente, membro del consiglio direttivo dell’associazione Borgo degli Artisti di Bienno, fondatrice e curatrice del programma di residenza falía* Artists In Residence

– La redazione di A Priori Magazine: Simone Bacco, Sarah De Bartolomei, Linda Carluccio, Carlo Corona, Elisa Muscatelli, Nicoletta Villani, Gabriel Vigorito.

>> FASI DEL PROGETTO

>>Risultati 

L’esito del bando verrà pubblicato nel mese di luglio 2022. Gli organizzatori contatteranno i vincitori tramite e-mail alcuni giorni prima dei risultati definitivi. Questi si impegneranno a intrattenere una comunicazione professionale, in collaborazione con la redazione, al fine di creare un format da inserire sul Sito Web e sulla rivista cartacea di A Priori Magazine. 

I risultati saranno resi pubblici via mail, sul profilo A Priori Magazine di Instagram (@magazineapriori) e su Facebook (apriorimagazine).

>>Formazione dei nodi

Selezionati i vincitori, questi si potranno dividere in gruppi progettuali (nodi) tramite la lettura del materiale dei rispettivi materiali candidati (gli artisti potranno leggere i testi curatoriali selezionati e i curatori vedere il portfolio degli artisti vincitori).  Questo permetterà di scegliersi vicendevolmente per prossimità poetica formando un totale di 9 nodi. Comunicata la propria preferenza dei nodi la giuria confermerà poi il gruppo di lavoro:

>>Conferenze di presentazione

Nel mese di agosto verranno organizzate 9 conferenze in cui i singoli membri di ogni nodo potranno presentarsi sia ai membri del proprio nodo, sia a tutti i vincitori. A queste conferenze è obbligatoria solo la presenza dei membri del gruppo ma è altresì consigliata la partecipazione di tutti i vincitori.

>>Progettazione co-autoriale 

Nel mese di settembre e ottobre i nodi dovranno sviluppare un progetto basandosi sul tema editoriale da inserire all’interno della rivista in dialogo con la redazione di A Priori Magazine. Si invita il nodo a lavorare in co-autoraggio tentando di superare la classica distinzione tra artista e curatore.

>>Stampa e spedizione

Consegnato il progetto la redazione si impegnerà ad allestirlo all’interno del magazine cartaceo. In questa fase verrà chiesto ai vincitori di selezionare un numero da concordare di centri culturali a cui la redazione si impegnerà a spedire la rivista. Si invita a contemplare la possibilità di ricevere più copie al singolo vincitori al fine di poter consegnare la rivista al centro culturale scelto in modo tale da trasformare l’oggetto rivista in strumento e ponte di mediazione.

>>Recap fasi progettuali

20 giugno 2022 → scadenza applicazione bando e invio del materiale richiesto.

luglio 2022 → pubblicazione dei vincitori del bando e formazione dei nodi di lavoro.

agosto 2022 → conferenze di presentazione dei gruppi di lavoro *i meeting si svolgono in modalità virtuale cercando di unire le disponibilità orarie dei partecipanti.

settembre 2022 → inizio della fase progettuale e inizio del lavoro di gruppo *ogni gruppo diventerà autonomo nella gestione delle proprie riunioni in termini di orario e incontro.

marzo 2022 → pubblicazione e spedizione del magazine con i contributi realizzati

Le date della conferenza nazionale e dell’esposizione collettiva verranno pianificate nel corso dell’ anno

>> ULTIME NOTE

>>Diritti dell’organizzazione 

I partecipanti acconsentono al diritto non esclusivo di A Priori Magazine, solo per finalità promozionali e non commerciali, di pubblicare e duplicare immagini, video, testi e altre forme di documentazione dei progetti degli artisti selezionati.

>>Trattamento dei dati 

Ciascun candidato autorizza espressamente gli organizzatori, nonché i propri diretti delegati, a trattare i dati personali trasmessi ai sensi della legge sulla privacy e del Regolamento Europeo (GDPR 2016/679), al fine delle finalità e dell’organizzazione del progetto medesimo.

>>Accettazione 

Accertarsi di aver letto e compreso i criteri di selezione e la struttura del programma prima di inviare la candidatura. Prendendo parte all’iniziativa i partecipanti riconoscono e accettano implicitamente le norme contenute nel regolamento del presente bando, nessuna esclusa.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere aggiornato sui Bandi e ricevere direttamente nuovi articoli, interviste e info su spazi curatoriali.

CENTRO ITALIA
FIRENZE

Base / Progetti per l’arte

Centro di Cultura Contemporanea
Strozzina – Fondazione Palazzo Strozzi

Galleria Poggiali

La Portineria – progetti arte contemporanea

Museo del Novecento

Palazzina dell’indiano arte (PIA)

LIVORNO

Carico Massimo Associazione Culturale – Magazzini Generali

Via della Cinta Esterna 48/50, 57100 Livorno

PESCARA

A Sud

Corso Vittorio Emanuele II, 10, 65121 Pescara
+39 338.6399508

Senza Bagno

Simone Camerlengo in collaborazione con Eliano Serafini, Matteo Fato, Lorenzo Kamerlengo, Lucia Cantò, Gioele Pomante, Gianluca Ragni e Francesco Alberico

Via Silvio Spaventa 26, 65126

Soyuz Project Space

PERUGIA
PRATO
ROMA

 Basement

Ilaria Marotta e Andrea Baccin
Via Nicola Ricciotti, 4, 00195 Roma
06 9435 8667

Castro Projects

Gaia Di Lorenzo – Artista, Fondatrice e Direttrice Giulia Floris – Responsabile Programma Pubblico e Finanziamenti Serena Schioppa – Responsabile Programma Studio e Comunicazione
Piazza dei Ponziani 8e, 00153, Roma, Italy
+39 334 3213134

Condotto 48

Riccardo Paris, Verdiana Bove, Emanuele Fasciani, Luca Di Terlizzi, Caterina Sammartino, Francesca Romana Cicia
Via Carlantonio Grue 48, Roma

Gagosian

Galleria Mucciaccia Contemporary

Giulia Abate | Founder / Artistic Director Delfina Bergamaschi | Director Maria Vittoria Pinotti | Gallery Manager
Via di Monte Brianzo, 86, 00186, Roma
+39 06.68309404
Limone Space
Michela de Mattei e Diego Miguel Mirabella
Via di Pietralata 159° – Roma
+39 3200414268 +39 3286796370

Nero  Editions

Nomas Fondation

Letteria Grazia Fassari, Raffaella Frascarelli, Elisa Genovesi
Viale Somalia, 33, 00199 Roma RM
06 8639 8381

Numero Cromatico

Dionigi Mattia Gagliardi, Salvatore Gaetano Chiarella, Manuel Focareta, Marco Marini, Giulia Torromino, Luisa Amendola, Marianna Rossi, Sara Cuono, Licia Masi, Federica Marenghi
Via Tiburtina 213 00185 Roma, Lazio

Porto Simpatica

Federico Arani, Simone Bacco, Jerico Cabrera Carandang, Ginevra Collini, Giulia Crivellaro, Vito Gara, Andrea Lo Giudice, Alessandro Matera, Stella Rochetich

Via dei Silvestrini n. 6b, 00149 Roma RM

Spazio in situ

Sveva Angeletti, Alessandra Cecchini, Christophe Constantin, Francesca Cornacchini, Federica di Pietrantonio, Marco De Rosa, Chiara Fantaccione, Roberta Folliero, Andrea Frosolini, Daniele Sciacca, Guendalina Urbani
Via San Biagio Platani 7, Rome, Italy
328 543 9828
Spazio Y / Off1c1na
Paolo Assenza, Nicola Rotiroti, Arianna Bonamore e Germano Serafini
Via dei Juvenci 11 00175 Roma
342 095 4011
SANSEPOLCRO
VITERBO

NORD ITALIA

BERGAMO

LIBRERIA GIACOMO QUARENGHI

LUOGO_E

Chiara Fusar Bassini, Federica Mutti, Luciano Passon
Via Pignolo 116, 24121 Bergamo

+39 035 247293

SPAZIO CONTEMPORANEA

SPAZIO VOLTA

Edoardo De Cobelli

Piazza Mercato delle Scarpe 3 24129 Bergamo, Lombardia

BOLOGNA

Adiacenze

Amerigo Mariotti e Daniela Tozzi
Vicolo Spirito Santo 1, 40123
+39 333 5463796

 Alchemilla 43

Camilla Sanguinetti – Architetto
Fulvio Chimento – Curatore
Claudia Baccarani – Giornalista
Elisa Campagnaro – Graphic Designer
Ragia Kaja A. – Designer
Antonella Malaguti – Editor
Andrea Panzavolta – Facilitatore

Via Santo Stefano, 43, Bologna, 40125
333 2915615 340 470 0468

Casa della Cultura Italo Calvino

Via Roma 29 40012 Calderara di Reno, Emilia-Romagna

342 885 7347

www.facebook.com/casadellaculturaitalocalvino

DAS dispositivi arti sperimentali

Gelateria Sogni Di Ghiaccio

Locale Due

Fabio Farne’, Filippo Tappi Valentina D’Accardi, Gabriele Tosi

Via Azzo Gardino 12c, 40123, BOLOGNA
+39 3312273841

P420

Fondatori: Fabrizio Padovani, Alessandro Pasotti
Direttrice: Chiara Tiberio

Via Azzo Gardino, 9, 40122 Bologna, BO
+39 051 4847957

Raccolta Lercaro

Via Riva di Reno 57, 40122
051 656 6210
claudio.calari@fondazionelercaro.it

TIST situations

Yulia Tikhomirova e Michele Liparesi, Massimiliano Marianni, Uriel Schmid-Tellez
Via Serrabella 1, Rastignano (BO)
BRESCIA

Palazzo Monti

COMO
GENOVA
MILANO

Care Of

Fabbrica del Vapore, via Procaccini, 4, 20154 Milano
+39 02 666 69080

Co_Atto

Stefano Bertolini, Ludovico Da Prato e Marta Orsola Sironi
Stazione Milano Porta Garibaldi 20154 Milano, Lombardia
346 031 2143

Edicola Radetzsky

Viale Gorizia (Darsena) – Milano

Flash Art

Via Durini 24 , 20122 Milano